Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Conferenza: Antiquarianism and Colonial Archaeology in the Venetian Stato da Mar: Two Case Studies from Cyprus and Crete del Professor Lorenzo Calvelli

Calvelli_vabilo_ang_Stran_1

In occasione della Giornata della Ricerca italiana nel mondo l’Istituto Italiano di Cultura vi segnala l’interessante lezione del Professor Lorenzo Calvelli dal titolo Antiquarianism and Colonial Archaeology in the Venetian Stato da Mar: Two Case Studies from Cyprus and Crete, organizzata dall’International Centre for Comparative Historical Studies – ICCHS – della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Lubiana.

La lectio, in lingua inglese, presenterà le strategie di “archeologia coloniale” sviluppate dai Veneziani durante il XV e XVI secolo, adottando un approccio interdisciplinare. I casi studio di Cipro e Creta dimostreranno come l’antiquariato nella Venezia della prima età moderna fu influenzato anche da questioni politiche contemporanee. In particolare, le autorità veneziane enfatizzarono lo status di regni detenuto dalle due isole attraverso differenti canali, tra cui fonti letterarie latine e greche, antichi sarcofagi romani, iscrizioni autentiche e contraffatte, monete e moderni rilievi in marmo.

Lorenzo Calvelli è uno storico, archeologo, paleografo, Professore associato all’Università Ca’ Foscari di Venezia, Lettore di storia antica, esperto di epigrafia antica e di iscrizioni epigrafiche romane contraffatte. Si è occupato, inoltre, di come il mondo antico sia stato recepito dalla Venezia della prima età moderna.

  • Organizzato da: ICCHS