Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Chi siamo

Presenti nelle principali città dei cinque continenti, gli 83 Istituti Italiani di Cultura attualmente operativi sono un ideale luogo di incontro e di dialogo per intellettuali, artisti e altri operatori culturali, ma anche per i cittadini, sia italiani che stranieri, che vogliano instaurare o mantenere un rapporto con il nostro Paese.

Non soltanto come vetrina dell’Italia e fonte di informazioni aggiornate sul “Sistema Paese”, ma anche come centri propulsori di iniziative e attività di cooperazione culturale, gli Istituti Italiani di Cultura diventano punto di riferimento essenziale per le collettività italiane all’estero e per la crescente domanda di cultura italiana che si registra in tutto il mondo.

Di supporto all’attività già svolta dalle Ambasciate e dai Consolati, gli Istituti Italiani di Cultura individuano gli strumenti più idonei per promuovere l’immagine dell’Italia quale centro di produzione, conservazione e diffusione culturale dall’epoca classica sino ai nostri giorni.Oltre all’organizzazione di eventi in diversi settori (arte, musica, cinema, teatro, danza, moda, design, fotografia, letteratura, editoria), gli Istituti Italiani di Cultura:

  • offrono l’opportunità, a coloro che lo desiderano, di conoscere la lingua e la cultura italiana, attraverso l’organizzazione di corsi, la gestione di biblioteche e l’offerta di materiale didattico ed editoriale;
  • creano i contatti e i presupposti per agevolare l’integrazione di operatori italiani nei processi di scambio e di produzione culturale a livello internazionale;
  • forniscono informazioni e supporto logistico a operatori culturali pubblici e privati, sia italiani che stranieri;
  • sostengono iniziative che favoriscono il dialogo interculturale fondato sui principi di democrazia e solidarietà internazionale.

 

*********** La rete degli Istituti Italiani di Cultura nel mondo ***********

 

L’Istituto Italiano di Cultura di Lubiana che fu ufficialmente inaugurato agli inizi del 2001 è un organismo ufficiale dello Stato italiano. Ha quale obiettivo quello di promuovere e di diffondere la lingua e la cultura italiana in Slovenia attraverso l’organizzazione di eventi culturali per favorire la circolazione delle idee, delle arti e delle scienze.

Servizi

L’Istituto Italiano di Cultura di Lubiana offre al pubblico sloveno i seguenti servizi:

  • corsi di lingua e civiltà italiana tenuti da docenti qualificati di madrelingua
  • due sessioni annuali di esami per ottenere il diploma di conoscenza della lingua italiana come lingua straniera
  • una Biblioteca italiana a disposizione degli alunni e dei tesserati alla biblioteca per la consultazione e il prestito di libri, cd, dvd, riviste e giornali italiani
  • Servizio di informazione sullo studio e i corsi di lingua in Italia.

Collaborazioni

Per le manifestazioni concertistiche, per alcune mostre d’arte e per gli eventi di maggior respiro, l’Istituto si avvale della collaborazione di prestigiose istituzioni artistiche e museali locali quali la Narodna galerija, il Narodni muzej, il Mestni muzej, il MAO (Museo di architettura e design), il Festival Ljubljana, il Festival teatrale di Maribor, la Slovenska kinoteka, l’Università di Lubiana, l’Università del Litorale…
L’Istituto Italiano di Cultura fa parte dal novembre 2007 di EUNIC Slovenia.